Gianluca Saggini - Musica da camera

Gianluca SagginiHa iniziato direttamente lo studio della Viola all’età di 14 anni sotto la guida del M° Giusto Cappone, diplomandosi brillantemente presso il Conservatorio “A. Casella” di L’Aquila nel 1996. Si è successivamente perfezionato sia in Italia che all’estero con i maestri V. Mendelssohn (nella classe del quale ha frequentato il corso superiore presso la Folkwang Hochschule di Essen), W. Strehle, Y. Bashmet e M. Kugel.
Ha ricoperto il ruolo di Prima Viola nell’Orchestra Giovanile Italiana (1995/96), nell’Orchestra Sinfonica A.F.O.S. (1998/99) e nell’Orchestra Giovanile di S. Cecilia (1999).
Nel 1999 è stato personalmente scelto dal M° Riccardo Chailly per ricoprire il ruolo di Prima Viola nell’Orchestra Sinfonica di Milano “G. Verdi”. Nel 2001 è risultato secondo idoneo all’Audizione per Prima Viola presso l’Orchestra dell’Arena di Verona. Nel 2002 è risultato primo idoneo al concorso per l’Orchestra “Cherubini”, scelto dal M° Muti.

Dal 1999 al 2004 ha abitualmente collaborato con le più importanti orchestre italiane, sotto la direzione dei più importanti direttori quali Maazel, Abbado, Prétre, Gergiev, Muti, Metha, Chailly, Chung, Noseda etc..Ha collaborato infatti come Prima Viola con l’Orchestra del Teatro S. Carlo di Napoli, l’Orchestra dell’Arena di Verona, l’Orchestra del Teatro Regio di Parma, l’Orchestra “A. Toscanini”, l’Orchestra Regionale del Lazio; come Concertino ha collaborato con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra Symphonica Toscanini (L. Maazel), l’Orchestra Regionale Toscana, i Köhlner Kammerorkester di Colonia, l’Orchestra da Camera di Padova; ha inoltre collaborato come viola di fila con l’Orchestra Nazionale di S. Cecilia, l’Orchestra Filarmonica della Scala, l’Orchestra della Svizzera Italiana.
Nel 2003 è stato personalmente invitato dal M° G. Noseda a collaborare, in qualità di Prima Viola, con l’Orchestra da Camera delle Settimane Musicali di Stresa, con la quale ha collaborato anche nel 2004, 2005 e 2008.

Dal 2004 è membro del Quartetto Bernini, con il quale svolge un’intensa attività concertistica in tutto il mondo presso le più importanti istituzioni, anche collaborando con illustri nomi del concertismo internazionale quali C. Coin, M. Brunello, G. Sollima, V. Mendelssohn, G. Caussè, B. Canino, R. Prosseda, A. Carbonare, etc..

Ha insegnato presso i conservatori di Brescia, Milano e Potenza. Attualmente è docente di Viola presso il Conservatorio di Salerno e di Musica da Camera presso la Scuola Musicale Comunale di Viterbo.

Con il Quartetto Bernini incide abitualmente per le più importanti etichette discografiche (Decca, Universal, Tactus, Fonè, etc.); i due ultimi CD dedicati a Mozart, usciti per Universal, hanno ricevuto entusiastiche recensioni.

Gianluca Saggini ha il privilegio di suonare una magnifica Viola Giovanni & Francesco Grancino, Milano 1691.


»» Torna alla pagina sui collaboratori artistici